Change Onlus

Avevamo trovato un Cuore…

Avevamo trovato un Cuore…. si, una persona con un grande cuore oltre che dotata di una grande capacità e intelligenza.


Alberto è entrato nella nostra Associazione in punta dei piedi ma con progetti rivoluzionari destinati a “ribaltare” la gestione di tante cose al nostro interno.


Una grande carriera di manager, abituato a gestire capitali fantasmagorici, una volta in pensione ha voluto prendere per mano la nostra Associazione per cercare di renderla più moderna, più attiva, più “gestibile”.
In un anno di lavoro quotidiano Alberto ha preparato un programma informatico “calzato” sulle nostre esigenze, duttile alle molteplici “eccezioni”, alle diverse esigenze, alle continue modificazioni per tante piccole criticità che spesso si incontravano.


Il suo programma informatico che ha voluto chiamare “Pisty” ci ha cambiato la vita: tutto è tenuto sotto controllo, tutti i fine mese abbiamo una relazione precisa di quanto è accaduto in Ospedale:  cartelle cliniche, andamenti epidemiologici, esami di laboratorio e radiologici, distribuzione dei farmaci, oltre a poter disporre di un aggiornamento settimanale degli stock, il controllo dei materiali, la gestione del personale.


I problemi di contabilità sono stati risolti, tutti i movimenti sono tracciati, non ci sono più situazioni che non siano sotto controllo.
Ma il suo apporto alla Associazione non si è fermato solamente all’informatica. Alberto ha voluto cimentarsi in un campo a lui sconosciuto :  La Malnutrizione. In breve tempo è diventato un esperto e ha “ridisegnato” i protocolli che i nostri ragazzi nutrizionisti utilizzavano nel loro lavoro quotidiano.


Nel 2018 sono stati visti e misurati più di 6.000 bambini e presi in cura oltre 1200 bimbi malnutriti.
Alberto ha creato una mappa di tutti gli oltre 100 villaggi da noi visitati, ha disposto il numero delle missioni, ha elaborato le curve di accrescimento dei bambini ai quali abbiamo distribuito oltre 4 tonnellate di farine arricchite, ha gestito con i nutrizionisti questo importante progetto di grande impatto sul territorio tale da essere preso a modello anche dalle autorità del Ministero della Sanità.


E’ appena partito il progetto dal nome “Villaggio Moringa”, progetto sperimentale per lo studio dell’efficacia della polvere di Moringa Olifera sulla cura della malnutrizione infantile, da lui pensato e progettato, con la distribuzione della polvere a tutti gli abitanti del villaggio selezionato per avere un’omogeneità dei riscontri.
Alberto è anche stato molto generoso con la nostra Associazione, aiutandoci economicamente e  caricandosi delle spese e dei costi delle consulenze di cui aveva bisogno e dei materiali che riteneva utili alla nostra rete informatica.


Il suo sogno era quello di avviare una scuola superiore di informatica per i giovani malgasci che avessero voluto approfondire la materia.  Sia per dare la certezza di una continuità al suo lavoro e al “programma” che aveva predisposto per noi, sia per donare professionalità e “mestiere”  ai giovani malgasci.


Alberto non c’è più!  La sua prematura scomparsa è stato un “fulmine a ciel sereno” e ci ha lasciati sgomenti.
Per me Alberto non era soltanto una fonte inesauribile di risorse per la nostra Associazione ma era anche un amico che sapeva capirmi ( mi ha inquadrato immediatamente nei miei pregi e nei miei difetti), mi ha dato utili consigli, mi ha aiutato a risolvere problemi delicati, mi ha aiutato a fare chiarezza in tante mie idee  e atteggiamenti confusi, mi ha insegnato che avere la responsabilità di un’Associazione come Change, anche se piccola, comporta una chiarezza di obiettivi e una strategia che purtroppo io non sempre ho avuto.
Per questo, sento e sentirò sempre la sua mancanza perché quando c’era lui mi sentivo “appoggiato” sostenuto, capito, aiutato e spronato a fare sempre meglio.
Grazie Alberto per quanto hai fatto per Change e per me!!
Certo è che se mai il buon S.Pietro  avesse bisogno di un programma informatico per stabilire i buoni e i cattivi (con tutte le variabili annesse e connesse) credo che meglio di Alberto non ci sia nessuno che possa riuscire a preparaglielo!!!

 

                                                             firmato: Presidente di Change Onlus

                                                                                 Dr. Paolo Mazza

 

torna alla Home page  

pesata dei bambini
dimostrazione culinaria nei villaggi foglie della Moringa