Madagascar: Missione a Nosy-Sakatia

Si è conclusa la missione di Change Onlus presso l’isola di Sakatia in Madagascar. La nostra squadra, composta da due dentisti e un’assistente-traduttrice, ha svolto la propria mansione presso il dispensario: unica struttura medica dell’isola.

15 Noi con Adolf ei bambini pazienti_1

Parte dell’attività, con la collaborazione di Adolf (infermiere malgascio che presidia il dispensario) ha comportato la sistemazione di un carico prezioso: tre valigie cariche di farmaci (paracetamolo per combattere la febbre, sciroppi per la tosse, antibiotici, antinfiammatori, anti-diarroici, cortisonici) necessarie per ripristinare le scorte ormai quasi esaurite.

07 I farmaci che abbiamo portato_1

Purtroppo l’attrezzatura odontoiatrica presente presso il presidio, benché tenuta in ordine, ha risentito della forte umidità dell’isola e dell’assenza di energia elettrica continua, tutto questo ha comportato il deterioramento di materiali e strumenti. Anche i comandi elettronici della poltrona odontoiatrica non erano più funzionanti. Ma l’ingegno aiuta e la poltrona è stata riutilizzata come lettino operatorio!!

19La Poltrona odontoiatrica_1

Terminata questa prima fase, la squadra si è messa subito all’opera con l’attività clinica. In 7 giorni di permanenza sull’isola i nostri medici hanno visitato circa 80 bambini, aggiornato le cartelle cliniche (aperte a tutti gli scolari dalla missione precedente), istruiti i bambini ad una buona igiene con spazzolino e dentifricio (con la consegna anche di materiali), con l’avvio – dove necessario – di visite e cure in caso di patologie dentali – orali.

09 Gli spazzolini e i dentifrici che abbiamo portato_1

Ai bambini si sono aggiunti circa 40 adulti, del villaggio e zone limitrofe, che per la maggior parte sono stati sottoposti a varie estrazioni di denti compromessi e soggetti a infezione acuta o cronica.
Il presidio è comunque polo sanitario importante, infatti durante il periodo di attività dei nostri volontari si sono presentati anche pazienti con patologie mediche differenti: dermatiti importanti e malaria.

Dunque, una missione impegnativa con ottimi risultati per i nostri volontari e per la popolazione dell’isola.

Una grande grazie ai nostri dentisti, ed a tutti i componenti della missione, per il lavoro svolto!