IO C’ERO

Sicuramente non è la prima volta che arrivo qui, come certamente non sarà l’ultima.. ogni volta però è un’emozione unica.
Non importa quante cose ci siano ancora da fare, quanti sogni abbiamo ancora dentro di noi e come faremo a realizzarli. Esiste questo posto, ci sono queste persone che hanno bisogno di noi, e c’è Change Onlus che cerca di dare il suo piccolo apporto.
Sono qui in Madagascar, alla missione del Centro Sanitario Polispecialisto Change St. Paul: mancano ancora materiali di arredo e di tipo tecnico, alcune apparecchiature necessitano di una spolverata, c’è il laboratorio analisi sempre aperto, ci sono tante persone in attesa fuori dalla sala del medico generalista, dall’ambulatorio pediatrico e dal laboratorio dentistico. Non ci scoraggiamo e iniziamo ad organizzare i lavori.
Anche se faccio il medico da tanto tempo, insieme a Teresa, Manola e Antonietta, altre volontarie dell’Associazione, ci prepariamo e iniziamo a provvedere alla sistemazione di ciò che manca: abbiamo una volontà e un’armonia che difficilmente ognuna di noi ritrova nella vita di tutti i giorni con le persone con cui solitamente lavora. Il nostro obiettivo è terminare di attrezzare le ultime stanze con le apparecchiature in modo che sia tutto pronto il giorno dell’inaugurazione, il 25 aprile 2014.
Credo che questo momento significhi una sola cosa: abbiamo avviato un ingranaggio e non dobbiamo assolutamente mollare in questo momento! L’inaugurazione è vicina, stiamo creando grandi aspettative, ma con la nostra forza di volontà, la nostra professionalità, il nostro desiderio di migliorare la qualità della vita di questo popolo, anche coinvolgendolo in attività di formazione, ce la faremo!
Quando tornerò in Italia potrò solo dire “io c’ero” ed essere felice per la possibilità che mi è stata data, ancora una volta. E ancora una volta, come mi è già capitato al mio rientro dal Madagascar, lascerò la valigia vuota qualche giorno in più in camera, starà un po’ di tempo fuori dalla soffitta.. così, solo per tenere ancora un po’ i ricordi stretti a me, perché tutto il resto è irrisorio rispetto a quello che provo quando sono qui!

Rossana

rossana